Gli scritti di suor Maria Pia Giudici

Sussurri e grida dal Creato

Paoline Editoriale Libri, 2012

Ogni pagina di questo libro è una meditazione e una lettera.

Le parole scelte sono “primigenie”, originarie, e il lettore leggendole accosta l’orecchio alla conchiglia del mondo. Ha ragione il grande poeta rumeno Lucian Blaga: « Nulla aveva da dirmi / la terra?», si interroga.

E quindi comprende ciò che deve fare: «Per ascoltare gli ho incollato l’orecchio alle zolle — umile e incerto». E ciò che ha fatto, anche lei con umiltà e con incertezza rispettosa e affettuosa, l’autrice di Sussurri e grida del creato. Perciò si avverte una freschezza che ancora profuma della creazione.

Antonio Spadaro sj

X

Questo sito utilizza i cookie per il suo corretto funzionamento. I dati registrati attraverso i cookie vengono utilizzati al solo scopo statistico. Se vuoi avere maggiori informazioni sull'uso dei cookie clicca qui.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi