Gli scritti di suor Maria Pia Giudici

Teresa Valsé – Pantellini

Elledici, 

 

Il coraggio dell’umile amore, sottotitolo del presente volume, sintetizza la figura di una giovane donna, morta a 28 anni di età, Teresa Valsé-Pantellini, che la Chiesa ha dichiarato Venerabile e che ha raggiunto un alto grado di maturità umana e spirituale, un livello di santità dal volto esigente e insieme affascinante, come tutto ciò che profuma di Vangelo.

“Da ricca che era si fece povera”. Scelse per sé l’Istituto delle Figlie di Maria Ausiliatrice dedito alla gioventù povera, abbracciò l’ultimo posto, propose come programma di passare inosservata: lei, ricca e ammirata nell’ambiente nobile e signorile della sua famiglia. Dall’ultimo posto, lontana dai fari della ribalta, le fu possibile guadagnare orizzonti diversi, fare una lettura sapienzale, evangelica della realtà, dove ciò che conta è lo sguardo del Padre e la beatitudine di coloro che sanno affidarsi a Lui con amore nei gesti semplici di ogni giorno.